martedì, febbraio 19, 2008

Dati ADS: per l'editoria italiana c'è poco da stare allegri - anche se qualcuno apre lo champagne

Se negli USA si preoccupano, anche in Italia c'è poco da ridere.

Secondo i dati ADS sta proseguendo il calo generalizzato della stampa, con un Corriere che tra Dicembre 06 e Novembre 07 mostra un calo del 2.4%, mentre Repubblica scende di uno 0.8%.

C'è poi chi scende e c'è chi sale tra quotidiani e priodici ma in un'ottica generalizzata di calo che penalizza i maschili, che affanna Topolino (-11,5%) e Men's Health (-13,4%)... mentre ePolis, quotidiano gratuito (di buona fattura, secondo me) mette a segno un + 122% e Airone un +74%...

Peccato che nella tabella dei dati non si trovino anche i numeri fatti dagli altri quotidiani gratuiti...

Su giornali e web o meglio fruizione dei giornali sul web, leggetevi anche questo interessante post

credits foto

1 commento:

Gianni Lombardi ha detto...

Humphrey Bogart al telefono: "Lo senti questo silienzio, amico? Non sono le rotative. E' Internet, bellezza."