mercoledì, marzo 04, 2009

Ryanair: Lunatic bloggers can have the blog sphere all to themselves

"Lunatic bloggers can have the blog sphere all to themselves as our people are far too busy driving down the cost of air travel."

Grazie a Rosario, che ha segnalato questo interessante link.

Da quel che ho capito, un utente ha scritto a Ryanair sostenendo di aver trovato un bug nel sito.

Ha ricevuto una maleducatissima, anzi terrificante risposta da una persona che si è qualificata come impiegato di Ryanair (su cui sorvolo).

A seguito di un check, si è verificato che il messaggio in effetti arrivava proprio dall'headquarter della compagnia aeronautica che, interpellata, ha risposto...:


"Ryanair conferma che in effetti, un impiegato della compagnia è l'autore della discussione.
E' politica di Ryanair di non sprecare tempo ed energie corrispondendo con blogger idioti e Ryanair può confermare che questo non succederà più.

Quei lunatici dei blogger possono tenersi la blogosfera tutta per se' dato che i nostri dipendenti sono troppo occupati a ridurre i costi del trasporto aereo" (ad esempio mettendo i cessi a pagamento sui veicoli...;-)

Una tale uscita sembra una dichiarazione di guerra o un tentato suicidio in termini di marketing relazionale, quindi il condizionale sull'autenticità di tutta la faccenda io ce lo metto.

Certo che, dato che la fonte di questo articolo non è un blogger lunatico ma il quotidiano The Guardian, almeno una parenza di verosomiglianza la cosa ce la potrebbe avere... a voi giudicare.


1 commento:

Adriano ha detto...

La faccenda non mi stupisce. Ho letto il libro "Ryanair" di Siobhàan Creaton che raccon talo sviluppo della compagnia e tutto mi pare in linea con la risposta data al blogger.
Ci sono le aziende che fanno del cliente il centro della loro azione e quelle come Ryanair che se ne fregano.
Il succo del pensiero del ceo O'Leary mi pare questo: "ti offro di viaggiare e prezzi impensabili fino a qualche anno fa e vorresti anche esere trattato bene?". Con quello che si paga secondo lui non si può pretendere nulla. Dal libro semra un tipino un filino aggressvo.