lunedì, gennaio 15, 2007

...e se i libri digitali avessero un futuro?

Degli eBook si parla tutto sommato pochino, ultimamente. E non sembrano certo essere cosiderati dei prodotti particolarmente "cool" o "hot" dal punto di vista del business.

Eppure c'è chi ritiene che possano avere un buon futuro - in particolare la casa editrice HarperCollins (di proprietà del gigante NewsCorp) che si è appena comprata un bel pezzetto di NewsStand Inc, società specializzata nella digitalizzazione e distribuzione digitale di testi.

Non solo: HarperCollins ha anche deciso di condividere la propria tecnologia (sviluppata in casa) con altri operatori del settore, sperando così di poter influenzare gli standard adottati dagli operatori, specialmente su quelli di piccole dimensioni, non in grado di sviluppare soluzioni proprietarie.

HarperCollins ha già digitalizzato circa 12,000 titoli, di cui 2,000 sono online. Il catalogo digitale dovrebbe crescere di circa 3500 libri l'anno.

Ma anche i competitor si stanno dando un gran da fare - e per la fine del 2007 si prevede saranno alcune decine di migliaia i titoli offerti digitalmente dai big player.

Quanto all'Italia, non si può non citare l'impegno di Apogeo, uno dei gruppi che si da' piu' da fare...

PS: Riceviamo e volentieri pubblichiamo: www.evolutionbook.com (si veda il commento a questo post)

1 commento:

Maurizio ha detto...

Ciao, finalmente qualcuno che riparla di "eBook" :)
Mi permetto di chiederti di segnalare all'interno del tuo articolo alla nostra risorsa informativa: www.evolutionbook.com

Sono ormai 7 anni che scriviamo in rete sull'argomento e noi... te lo dice uno che non molla.. ci crediamo veramente.

Ciao, Maurizio

EvolutionBook.com
Il portale sull'editoria elettronica e gli eBook