giovedì, ottobre 09, 2014

Quali sono i contenuti del libro Strategia Digitale (il manuale)?

Continuando a rispondere alle domande più comuni rispetto al nostro libro... oggi diamo due risposte (Oddio, fa tanto "posta dei lettori"....):

Q. Ma cosa c'è scritto, dentro?

A. Robe.

Per essere più precisi, abbiamo fatto un manuale diviso in quattro parti, che potete leggere di fila o che si possono usare in modo indipendente (random access...).

Che si possono consultare quando serve per trovare uno spunto, un’idea, un come si fa.


La prima parte contiene alcuni tra i pensieri più forti che hanno cambiato, attraverso il digitale, il pensiero di marketing contemporaneo. Idee, spunti, trend, evidenze su cui si deve riflettere se si vuole essere in grado di capire davvero il marketing digitale.

La seconda parte definisce cos’è una strategia digitale e come affrontare il processo di sviluppo di una strategia, come prepararsi, cosa serve, quali possono essere gli ostacoli da superare.

La terza parte è quella più operativa: orientata a trasmettere come si realizza, nella pratica quotidiana, una strategia digitale. Fornendo un template dettagliato di una struttura di piano strategico e approfondendo nello specifico le varie sezioni, dando indicazioni pratiche su come ideare il piano. Presentando (come nelle altre sezioni) numerose case history e spunti creativi.


La quarta parte, costruendo sulle prime tre, fornisce ulteriori spunti, avvertenze e raccomandazioni per sviluppare correttamente il proprio approccio ai progetti di comunicazione digitale.

----

Q. Posso averne una copia autografata da entrambi gli autori?

A. Er... certo, sì, (ma perché? :-) comunque ci trovate a SMAU il 24 Ottobre a tenere un workshop (dovrebbe essere possibile anche acquistare il libro in fiera). Se ci tendete un'imboscata saremo felici di firmare la vostra copia :-)




2 commenti:

Marco Pagliari ha detto...

ciao Roberto,
mi piacerebbe partecipare al workshop, ma sul sito pare che non ci siano piú posti disponibili. E´ possibile seguirlo anche in piedi?
A presto,

Marco

Roberto Venturini ha detto...

Apperò.
Si, normalmente fanno entrare anche chi non ha posto a sedere...
ciao e ci vediamo là