lunedì, aprile 29, 2013

Bravi! Presentazione in auto, senza slide :-) IBM


Ho avuto il piacere e l'opportunità (etc etc) di testare un format di comunicazione one-to-one allo stesso tempo antico e innovativo :-) E secondo me efficace.

Ambito B2B. Soluzioni che hanno a che fare con la tecnologia e l'informatica (sì, parliamo di IBM).

Bisogno di parlarne, di presentarle a prospect, clienti, influencers, decisori.

Il modello classico: mandare "x" persone a trovare l'interlocutore, erogare un numero "n" di slide (con n tendente a infinito) e magari qualche video. Death by Powerpoint, cui siamo peraltro abituati.

Il modello divertente: imbarcare il prospect su un auto con la persona di IBM. Portarlo a fare un giro, su un'auto imbottita di tecnologia, sensori... e semplicemente raccontargli, con una chiacchierata mentre si viaggia, le cose che si hanno da dire. Senza slide :-)

A me è piaciuto. Ho tirato un sospiro di sollievo all'assenza di deck di chart e ci siamo potuti concentrare sui temi e non su tante parole.

Ecco un estratto dalla "versione ufficiale" ;-) (che vi allego in modo che possiate studiare come hanno pensato il progetto e magari trarre qualche ispirazione utile)

Proporre un nuovo ingaggio dei clienti basato sul dialogo

più personale e coinvolgente, basato sulla vita vera, sulla partecipazione facilitando l’icebreaking. 

Let's Talk: IBM con le aziende in auto


1) Cosa
Due auto elettriche con brand IBM e supportate sui media da Wired saranno disponibili durante le principali initiative di Marketing del 2013. Le auto saranno utilizzate da IBM  per portare i suoi ospiti proprio là dove IBM contribuisce allo Smarter Planet: in giro per la vita vera nelle città.
2) Meccanismo
Aziende, giornalisti, partner presentandosi nei luoghi degli eventi di IBM saranno ospitati a bordo di un’auto, guidata da un esperto, che lungo un tragitto consigliato dialogherà assieme al passeggero della materia prescelta.
3) Tragitti
Ogni tragitto, tra quelli suggeriti, presenta una serie di “talking point” riferiti alla vita vera (negozi, ospedali, edifici, supermercati, musei, etc) mappati su referenze e storia IBM.
E in più…a bordo
1) I tablet:
I passeggeri troveranno un tablet che conterrà gli approfondimenti di contenuto afferenti al tema da approfondire i link ai siti, ma anche e soprattutto la possibilità di linkare via Linkedin l'esperto con il passeggero.
2) I sensori:
 A bordo delle auto sono contenuti dei sensori (capaci di rilevare traffico, rumore, inquinamento etc) che comunicano in tempo reale le informazioni verso due destinazioni.
  >Verso la pagina web di Wired che aggrega dati e fornisce informazioni aggregate 
  >Verso twitter permettendo di comunicare dati in forma di microblogging
3) In più si potrà 
§Registrare un video (se concordato con il passeggero) che potrà essere usato come contenuto sull'iniziativa (ma anche usato dal cliente stesso per raccontarsi attraverso noi) 
§Stimolare la discussione grazie a un giornalista